Latemarium: panorama sulle Dolomiti

Il Latemarium di Obereggen? Sotto l’imponente parete rocciosa del Latemar, gioiello delle Dolomiti, patrimonio dell’umanità Unesco, si snoda il “Latemarium”, una fitta rete di sentieri tematici, ideali per escursioni delle famiglie.

Obereggen_Latemar.ium_Ph.Erich_.Niedermair

Le terrazze panoramiche Latemar.360° offrono una vista mozzafiato sulle catene montuose dominate dai ghiacciai, che si estendono dal gruppo del Lagorai, Adamello/Brenta passando per il Gran Zebrù/ Königsspitze e Ortles fino alle Alpi Venoste, dello Stubai e della Zillertal. Una fitta rete di sentieri tematici collega Obereggen in Alto Adige a Pampeago e Predazzo in Trentino, gli altri due cuori del comprensorio.

Obereggen_Latemar.ium_Ph.Helmuth.Rier

Il Latemarium è un percorso tra la natura, un mondo di emozioni: inaugurato nell’estate del 2014, il Latemarium di Obereggen (a venti minuti da Bolzano) si trova nel cuore del comprensorio del leggendario Latemar e, con Pampeago e Predazzo, permette a chiunque di avvicinarsi alla Natura in modo appassionato e emozionante, esplorando il particolare ambiente alpino che si sviluppa intorno alla catena montuosa.

Il rifugio Oberholz

Perla architettonica delle Dolomiti è il rifugio Oberholz, situato a 2.096 metri, alla stazione a monte dell’omonima seggiovia di Obereggen nel cuore delle Dolomiti. La sua architettura contemporanea, caratterizzata da grandi vetrate, esalta la bellezza dello scenario montano offrendo nel contempo un confortevole riparo.

Oberholz_Ph.Günther_Pichler

Nelle tre salette aggettanti e sulla sua soleggiata terrazza panoramica, ai piedi del massiccio del Latemar, i piaceri del palato si fondono con le delizie per gli occhi.

Oberholz_Ph.Günther_Pichler

Le installazioni

Altra attrazione particolarmente apprezzata è il «Cinema di Montagna» in Val d’Ega: si compone di sei meravigliosi punti panoramici tra Nova Ponente, Obereggen, Collepietra, Nova Levante e Carezza, allestiti con panchine e cornici in legno che ricordano una sala cinematografica. Per osservare il mondo il Latemarium propone l’installazione Eye to the Dolomites, situata a oltre 2000 metri: rappresenta un gigantesco bulbo oculare accessibile al pubblico.

Obereggen_Latemar.ium_Ph.Guenther.Pichler

Il Latemarium è raggiungibile da Obereggen con le seggiovia Oberholz (aperta dal 17 giugno al 7 ottobre con orario continuato dalle ore 8,30 alle ore 18), gratuita per i bambini sotto gli otto anni ma anche altrettanto facilmente da Predazzo servendosi della cabinovia fino al rifugio Gardonè e della seggiovia fino a Passo Feudo e da Pampeago con la seggiovia Latemar. Per tutti i bambini fino agli 8 anni gli impianti sono gratuiti.

www.latemarium.com

LEGGI ANCHE I SENTIERI TEMATICI DEL LATEMARIUM

E' TEMPO DI SCIOGLIERE LE VELE... I MARI ITALIANI TI ASPETTANO